A ridurci in pezzi, qualche volta, sono le persone che avevamo scelto per rimetterci in sesto quando tutto il resto sembrava spezzarci. Quello che mi spaventa è il modo in cui le persone ti dimenticano e ti sostituiscono. Senza pensarci, come se tu fossi un libro letto e poi buttato chissà dove….

64385_647997691882910_1743035955_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: