Archivio per dicembre, 2011

Non ho mai odiato tanto una cosa quanto la lontananza.

Posted in Senza categoria on 15 dicembre 2011 by LadyHawke89

‘E’ questione d’abitudine’ , mi han detto.

Ma io purtroppo ancora oggi, dopo tanto tempo, non riesco ad abituarmi a stare senza di te.

L’unica cosa che chiedo per Natale è il fatto di poter incrociare i tuoi occhi almeno per un istante, di poter appoggiare la mia testa sul tuo petto, di poter sfiorare le tue labbra morbide e di poterti sussurrare all orecchio che ti amo .

Fino a quel momento.. non mi resta che fare il conto alla rovescia e sperare che tutto questo accada davvero…

Annunci

Ti amo perchè sei cosi paziente con me.

Posted in Senza categoria on 15 dicembre 2011 by LadyHawke89

Me che ogni tanto sono ignorante; Me a cui il cuore balbetta quando cerco di dirti ti amo; Me che non riesco a dimostrati quanto ti amo.

Ed è su quest’ultima cosa che voglio soffermarmi.

Ti prego fermami quando ti senti trascurato, chiamami e urlami chiedendomi cosa mi succede, urlami di smettere di parlare del mio cantante preferito e di pensare piu’ a te.

Perdonami se non posso essere la ragazza perfetta . Non lo sono, e forse te ne sarai gia’ accorto.

Fisicamente: Guardami… non porto la 42, non so stare sui tacchi per piu’ di due ore, i miei capelli non mi stanno mai perfettamente in ordine, ho tre mila difetti dalla testa ai piedi.. guardami. Perchè continui a dire che sono belissima?

Caratterialmente: Quante volte vorresti mandarmi a quel paese per la mia stupidita’ , quante? Quante volte vorresti mollare tutto perchè non so andare contro mia madre per poter venire da te un paio di giorni,quante? Quante volte soffri in silenzio perchè vorresti avermi accanto?

A volte ho cosi’ tanta paura, amore.

Perchè? Perchè so perfettamente che al mondo esistono altre 2912762048 milioni di ragazze piu’ belle, brave, dolci, simpatiche e sopratutto più vicine di me. E ho paura che prima o poi arrivi davvero quella in grado di spazzarmi via, come una foglia in pieno inverno .

Ho paura. Perdonami.Guardami.Amami.Aiutami.Stammi accanto.Stringimi.Baciami.Accarezzami.Dimmi tutto quello che senti.

Immagina la neve, la piu’ bianca e la piu’ fredda che tu abbia mai visto.

Posted in Senza categoria on 15 dicembre 2011 by LadyHawke89

Immagina me ( non sono la piu’ bella ragazza che tu abbia mai visto, ma forse la piu’ fredda si, a causa di tutte le mie delusioni passate) . Immagina te, con me, sulla neve. E’ la piu’ bella cartolina di Natale che abbia mai visto. Un pupazzo di neve, un bacio coperto dai nostri cappucci dei giubbotti , un gioco fatto di rincorse e di lotte con le palle di neve, una rotolata in quel manto soffice e freddo e poi un bacio, e poi un altro ancora per riscaldarci gli animi. Immagina noi, fra qualche anno. . . . . .

Me, te, e un piccolo bimbo che NON per sbaglio ci chiama ‘Mamma’ e ‘Papà’ . Stessi giochi,stessi baci rubati,stesse mani congelate per far il piu’ bel pupazzo di neve della storia solo per far felice Lui,nostro figlio. Ora chiudi gli occhi amore, riesci ad immaginare tutto questo?

Prova a fermarti un secondo a pensare come è iniziata la nostra storia

Posted in Senza categoria on 15 dicembre 2011 by LadyHawke89

Puro destino, nessun amico in comune, nessun segno che poteva unirci , nulla di nulla. Solo destino, e poi mi dicono di lasciar perdere, di mollarti solo perchè ogni tanto sono gelosa , di mandarti a fanculo e vivermi la vita qui, nella mia citta’. Ma come faccio. Se non ci fosse stato un motivo il destino non ci avrebbe fatto incontrare, no? Invece è successo, e non ho la nessunissima intenzione di lasciarti andare via dalla mia vita solo perchè litighiamo.Sei la mia vita, e le litigate servono proprio a farmi capire che io, senza di te, non potrei vivere. Non ho paura che tu mi faccia le corna, anche se sei a 800 kilomentri di distanza. Anche un fidanzato che abita a mezzomentro da casa mia potrebbe farmele. Non ho paura di non far parte della tua vita. Ci diciamo sempre tutto, siamo piu’ ‘vicini’ noi che alcuni che abitano nella stessa citta’ ma si sentono 2 minuti al giorno. E allora mi dispiace, ma io questa volta do’ retta al destino . Che puo’ essere stronzo quanto volete, ma questa volta ha puntato dritto al mio cuore come una freccia che colpisce il bersaglio ai 1OOO punti.