Archivio per giugno, 2011

Vorrei essere accettata…

Posted in Senza categoria on 15 giugno 2011 by LadyHawke89

Oh ma guardala, che stupida quella ragazza, vuole essere se stessa e in più pretende di essere accettata per quello che è! Ma dai, lo sanno tutti che ormai per essere accettati bisogna cambiare, lo sanno tutti che per essere accettati bisogna mentire, recitare, ferire … che povera illusa è lei, non ha ancora imparato a far del male.

Mi manchi….

Posted in Senza categoria on 15 giugno 2011 by LadyHawke89

Si, mi manchi da morire e non so nemmeno il perché, dato che ci siamo visti da poco, non sono mai stata così capita in vita mia come quando parlo con te; Tu che mi consoli ogni volta che sto male, io che vorrei tanto un tuo abbraccio nel momento in cui l’unica compagnia che possiedo è quella delle mie lacrime. Ti prego non abbandonarmi anche tu, basta persone che se ne vanno, basta persone che promettono e poi non mantengono… ti prego basta, resta con me, resta per sempre…

Aiutami a non cadere…amore mio!

Posted in Senza categoria on 15 giugno 2011 by LadyHawke89

Aiutami a non cadere di nuovo, sto precipitanto nel nulla, di nuovo, come nel passato sto rivivendo quel dolore immenso che nessuno riuscirebbe a sopportare, ho bisogno del tuo aiuto, salvami da questa orribile fine ti prego, la tua mano è l’unica e sola che potrà salvarmi e mettere così fine a questo immenso dolore che mi sta facendo cadere così in basso, aiutami a raggiungere la via della salvezza, aiutami a raggiungere te, a raggiungere il tuo cuore, salvami, aiutami, non permettere a nessuno di farmi cadere, stammi vicino, non mi lasciare mai più, ti supplico, prendimi e salvami, mi sto affidando a te totalmente...

Posted in Senza categoria on 15 giugno 2011 by LadyHawke89

Si ha più potere quando si tace, perchè così la gente comincia a dubitare di se stessa.

Andy Warhol

Non c’è fantasia che tenga.

Posted in Senza categoria on 9 giugno 2011 by LadyHawke89

Ogni tanto lo penso ma lo nego a me stessa, penso a quell’estate calda, penso a come la mia mente ti ha plagiato e di come mi sono innamorata di una fantasia. Si, tu non sei mai esistito, non esiterai mai, hai un nome e un corpo, ma non sei la persona che ho amato, sono stata una brava scrittrice e ho preso spunto da ciò che vedevo. E tu eri perfetto per quel ruolo, troppo impaurito e fuggitivo,perfetto per una ragazza che vuole solo sognare e aggrapparsi all’idea dell’amore. Mi spiace ma quell’amore non esiste mai in dosi tali, perchè non era vero. Il mio amore quello vero a piccole dosi, quasi con il contagoccie mi fa sentire il culmine di questo sentimento, ma non smette mai di farmelo vivere… voi cosa dite? è meglio vivere una finzione nata dalla mia fantasia, dalla mia paura di ammettere che a volte stare da soli è meglio o un amore vero? Beh io li ho provati entrambi e non farei mai a cambio con nessuno, con l’amore che mi coccola ogni notte e che mi vede scompigliata e sorridente, che con una smorfia mi fa sentire la sua principessa, non c’è fantasia che tenga.

Ciao, mia piccola Rosa nera

Posted in Senza categoria on 9 giugno 2011 by LadyHawke89

Lo vedi? io ero un fiore, non chiedermi il nome non so dirlo, ero un fiore e delusione dopo delusione qualcuno ha colto un mio petalo nella speranza che gli andasse meglio. Hanno raccolto dei souvenir, hanno giocato a strapparmi l’anima contando in aria ” m’ama non m’ama” ..io ero solo un mezzo, mai il soggetto di quella filatrocca che mi ha portato via la fiducia che avevo. Ed ogni volta mi vedevano per quello in cui mi avevano trascinata, un niente, un momento cosi della loro vita, un tanto per. Mi ero convinta di essere una banale margherita, nata in un prato in attesa del gioco di qualcuno sui miei petali. Ed io che ci credevo, ogni volta. Sono solo lo scheletro di me stressa non ricordo il colore del mio fiore, ne il suo sapore ma poi è arrivato lui e stringendomi a se mi ha restituito tutto sussurrandomi all’orecchio.

“Ciao, mia piccola Rosa nera”.