Archivio per aprile, 2011

Voglio sentire le tue mani come inchiostro macchiarmi del loro peccato…

Posted in Senza categoria on 28 aprile 2011 by LadyHawke89

….disegna cerchi o fiori o qualsiasi cosa tu preferisca con il tuo respira e giociamo a intrecciarlo con il mio, le nostre mani sono avide in questo gioco. Lascia che io ti ami come ancora non ho fatto, lasciati guardare e suona il mio corpo come un piano, scivolano le tue dita sui tasti neri e bianchi , luccicano nella notte della stanza. Che musica sfugge dalle fessure di ogni respiro? io credo qualcosa di unico che solo noi potremo avidamente creare. E chi per caso la udirà non sapra mai ricrearla, e se qualcuno la assaggerà di nascosto ascoltando da lontano si chiederà di chi è tanto amore.

Annunci

Le fiabe sono scritte da adulti….

Posted in Senza categoria on 14 aprile 2011 by LadyHawke89

Ci crescono con le storie sbagliate, storie che ci illudono e ci portano a soffrire. vi siete mai chiesti come avremmo vissuto, come sarebbe stato se il principe di cenerentola non l’avesse cercata e si fosse lanciato nelle danze con ogni principessa disponibile? Se la bella addormentata o biancaneve si fossero svegliate da sole, avessero iniziato una cariera senza aver bisogno di essere salvate dal loro principe? e se la sirenetta fosse stata abbandonata per la strega del mare? avrei pianto lo giuro, avrei desiderato da pazzi che ogni principessa avesse il suo lieto fine ma forse non mi sarei illusa cosi tanto quando il mio principe ha festeggiato con me una notte e cento con altre, non avrei smesso di dormire la notte sognandolo di giorno rendendolo quasi reale, ma l’unica cosa reale che mi teneva sveglia era la sua assenza,il suo silenzio. perchè non dicono che il principe alla fine scappa con la principessa che ha più castelli o una carrozza più veloce? le fiabe sono scritte da adulti che vorrebbero sognare ancora come bambini ma sanno che è una cosa che non c’è sempre.

Hei….ti ricordi di me….Itedius?

Posted in Senza categoria on 12 aprile 2011 by LadyHawke89

Hei ciao ti ricordi di me? Sono quella che hai colorato con dei messaggi ricchi di per sempre e amore.

Sai una cosa dopotutto non sei stato cosi inutile, non è stato inutile soffrire per un coglione come te, perchè mi hai fatto capire che l’amore non sempre è una fragranza forte che ti stordisce, a volte è un talco delicato quasi impercettibile che ci lascia il nostro sapore ma lo fa sentire di più. L’amore non è mandarsi mille messaggi e baciarsi sempre, l’amore ho capito cos’è e all’inizio mi aveva quasi deluso, speravo in qualcosa di spumeggiante, ma va conquistato giorno dopo giorno.

Per me l’amore non sempre è il cuore in gola e agitazione, lo era con te, che per me non c’eri mai ed io ero ansiosa di vederti e se ora il mio amore che mi da tranquillità smettesse di esserci avrei il cuore a mille. Sai cosa ho capito di questo strano sentimento? sai perchè so di amare lui in maniera spropositata? perchè anche quando mi fa arrabbiare a volte sto zitta, gli lascio l’ultima parola, sono la prima a chiedere scusa, lo penso per addormentarmi, ripenso a quando mi stringeva forte, e si mi incazzo, mi incazzo parecchio con lui, e sai il perchè? perchè non mi stringe quando vorrei, perchè non mi bacia sempre.

E questi sono stupidi motivi che me lo fanno desiderare ancora di più.

Hei ciao ti ricordi di me? certo io sono la tua occasione mancata, quella che rimpiangerai a vita, pensami felice, perchè ho trovato l’amore e non eri tu!!!!

Tornerò a volare…

Posted in Senza categoria on 1 aprile 2011 by LadyHawke89

††† Ed inciampò nel suo passato, cadendo nel suo presente, rialzandosi in quel suo futuro trasognato…Stava percorrendo quel qualcosa, quel qualcosa soprannominato vita. Si girò di spalle per non sentire il dolore, si girò di spalle per non sentire le grida del passato…eppure gli artigli le hanno spezzato le ali…†††

La tua anime asfaltata.

Posted in Senza categoria on 1 aprile 2011 by LadyHawke89

Lo senti il peso di quell’anima di petrolio? odora di catrame, di asfalto appena messo e senti caldo ma non da soffocarci, ti senti annegare in quella nuvola nera. E’ il veleno che hai lasciato cadere dalle tue parole, quel veleno non ha colpito me, non ha colpito chi amo ma ha asfaltato la tua strada, quella che sicuro segui da una vita.

Sei cosi sciocco che non ti sei accorto che l’unico intossicato dalla tue menzogne sei te stesso e continui a marciare a testa alta in una strada che non esiste, se non in uno spazio minimo che prende forma da ciò che vuoi e ciò che dici. POVERO ILLUSO!

Riferimetti a fatti e persone è puramente casuale X°D

Tempo perso.

Posted in Senza categoria on 1 aprile 2011 by LadyHawke89

Per te mi ero vestita di cielo, spogliata di stelle e ricoperta di sole.Mentre ora guardami, sono una nuvola piena d’acqua in attesa di tempesta. Del nostro amore (se mai c’è stato), solo una piccola briciola,ma su quella briciola non posso sperare,è come se fosse in mezzo a un stormo di uccelli affamati. Neanche le nuvole hanno pianto quanto ho pianto io. Neanche il cielo si è liberato dell’acqua come ho fatto io. E’ la mia anima uscendo mi disse”ti sono io vicina”.

Posted in Senza categoria on 1 aprile 2011 by LadyHawke89

Guardo all’insù per non far scendere la mie lacrime sul volto, darebbe soddisfazione alla gente vedere quell’acqua che scende dagli occhi. Quell’acqua per loro è nettare.