Aveva smarrito le chiavi delle sue catene..

Per questo fragile e indifesa…la notte andava a caccia di uomini.. uomini che la vedevano forte e sicura, bella come l’ essenza stessa della purezza corrotta.. e ogni notte cercava un uomo diverso.. capace di alleviare la sua solitudine..un uomo con gli occhi fatti dalla candida passione dell’ inverno… e poi lo trovò… e aveva corti capelli scuri, era solo, debole all’ apparenza ma pieno di virtù.. i loro corpi si intrecciarono per tutta la notte.. ma la mattina seguente..  lui la abbandonò .. non era mai stata così sola… la si può ancora vedere… si può ancora passare qualche ora d’ amore con lei … ma lei urla ancora in vano il nome di quell’uomo… ogni notte …mentre un nuovo uomo l’ accarezza… senza poter più alleviare quel dolore.. condannata all’ immobilità dell’ amore…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: