Archivio per agosto, 2010

Chideva a sua madre soltanto un sorriso. No, lo pretendeva…

Posted in Senza categoria on 27 agosto 2010 by LadyHawke89

Un sorriso per scrollarsi dalle spalle la polvere accumulata aspettando un abbraccio.Un sorriso sincero, che sapeva forse di scuse. Chiedeva un gesto puro che avrebbe travolto, devastato e ucciso le
intere sue giornate trascorse a guardare un dolore diventare rabbia.
Una mancanza diventare
fissazione. Un sorriso per dimenticare le fitte al cuore che provenivano da un tuo sguardo perso in mia presenza, perso altrove. Non cerco più quello sguardo mamma,chiedo un sorriso.

Annunci

Non eri e non sei nessuno…

Posted in Senza categoria on 27 agosto 2010 by LadyHawke89
Sono passati anni da quando ci siamo scontrati e io ho perso la testa per
te, era una malattia non era un amore sano, un amore che ti fa camminare
sulle nuvole… il tuo amore mi stava seppellendo viva. Ed ora che mi
cammini davanti con lei, sei cambiato, sei vecchio ma lo stesso di una
volta…. e mentre ti volti a guardarmi e pensi "Dio ma è lei!?" e prima
che io ripensi a quelle emozioni, che mi scavano brividi nella schiena,
prima che rinizi a vivere qualcosa del passato… arriva la sua mano, nuova,
fresca a stringermi e guardandomi con gli occhi dell’amore mi dirà "chi è quello lo conosci?" e io con tutta la sincerità che ho in corpo
risponderò "Nessuno amore … nessuno…" e tu ti mangerai le mani.

                                                                
 
For Zingarelli

“Sei la gioia più grande della mia vita…ti amo Manu by Babi”

Posted in Senza categoria on 2 agosto 2010 by LadyHawke89
Cos’hai concluso cancellando quella dedica? Dopo tutto questo tempo, non era più semplice lasciarla li a ricordarci di noi?

Ricordarci i momenti belli. Mentre adesso, con quelle croci rosso
fuoco incise sopra, non farà
altro che tenerci a mente il male che è venuto fuori da noi…

Io ho un cuore…tu no….Francesco…

Posted in Senza categoria on 1 agosto 2010 by LadyHawke89
Come
fai a chiedermi di smettere di piangere se continui a fare di tutto
perchè io non smetta? Dove lo trovi tutto questo coraggio? come
fai a non vergognarti. Ogni tuo gesto, ogni tua parola è uno
schiaffo in faccia e dopo tutto mi chiedi di non soffrire? Anzi mi
chiedi di essere felice, quando sai benissimo che mi è
impossibile, io davvero non ti capisco e forse non ti capirò
mai, ma meglio così perchè per capirti dovrei mettermi
nei tuoi panni e forse fare a un altro quello che tu hai fatto a
me. No, grazie, io ho un cuore…


Mi hai illusa…

Posted in Senza categoria on 1 agosto 2010 by LadyHawke89

Mi hai mostrato un mondo perfetto, il mio mondo
perfetto e mi hai dato la chiave per entrarci poi hai deciso di
sfrattarmi. Mi hai obbligata a vivere come ho sempre desiderato mi hai
fatto vedere quella che voglio essere senza difetti, e hai goduto nel
sbattermi la porta in faccia per farmi pesare ancora di più la
mia vita, quella che mi andava stretta che mi metteva in fuga. Ma ti
ringrazio mi hai motivata ancora di più a crearmi da sola
quella porta magica con il mio mondo e un giorno avrò tutto
quello che ho sempre desiderato e se lo avrò sara solo grazie
alle mie mani e non a chiavi magiche.

Quel giorno ti renderai
conto che non hai sbattuto fuori me, ma di esserti chiuso fuori da
solo e non ho chiavi di riserva.


Ero la tua prostituta e tu la mia puttana…

Posted in Senza categoria on 1 agosto 2010 by LadyHawke89

Ero come una prostituta… tu chiamavi e
io correvo vestita al meglio, o come tu mi volevi, non chiedevo
denaro, non chiedevo ricchi doni, in cambio ero solo felice, il prezzo
ero il sorriso che era tatuato sul mio corpo la mattina dopo. Ero la
tua prostituta il mio corpo seguiva la mente, la mia mente era
completamente asuefatta di te non riuscivo a smettere di guardare
quel reggicalze che spuntava nella penombra del comodino e mi
chiamava, mi sussurra istantanee di quelle notti, delle corse a notte
fonda per colpa di una tua chiamata. Ero la tua prostituta, mi
vendevo per un pò di felicità e non chiedevo un ti amo
in cambio mi nutrivo di quegli attimi e sognavo di svegliarmi con te
la mattina mentre sfreccivo sul mio taxi alle 5 per tornare a casa.
Si, mi vendevo con te, ma non ero la tua puttana, tu eri la mia, ti
vergognavi così tanto da non far vedere a tutti cosa eravamo, sapevi
che ero l’unica che poteva darti la dose che cercavi da bravo drogato
d’amore che eri. E mentre mi vedevi sfrecciare via dalla porta di
camera tua, ti immaginavi come sarebbe stato stringermi fino tarda
mattina e dirmi ti amo…

Sono stata stupida a credere che quel "ti amo" tanto desiderato potesse uscire dalle tue labbra….

Mi stai facendo morire.. giorno dopo giorno…

Posted in Senza categoria on 1 agosto 2010 by LadyHawke89

Mi accarezzi i capelli, li annusi ti
piace il loro profumo, tutto ti fa ricordare lei, tutto non sarà
mai come era lei. Non baciarmi se chiudendo gli occhi vedi lei, non
stringermi sperando di non farla scappare non voglio essere lo
stupido manichino a cui dai forma e colore, io sono io ho un nome non
sarò mai come lei, io non sarò mai la stronza che ti
spezza il cuore, io dopo tutto sono ancora qui tra le tue braccie e
stupida spero che un giorno sognerai me. Magari stanotte quando mi
stringerai non sognerai di essere tra le braccia di qualcun’altra ma
tra le mie, io quando sono con te non ho bisogo di sognare, sperare,
tutto quello che ho sempre desiderato è con me, e sapere che
non è lo stesso per te mi sta facendo morire giorno dopo
giorno…

Mi machi Francesco…