Archivio per settembre, 2009

Aspettare o Provare a Dimenticare?

Posted in Senza categoria on 30 settembre 2009 by LadyHawke89
Sono tormantata
dai dubbi, dalle incertezze…ho così tante domande che mi assillano,
sopratutto di notte quando poggio la testa sul cuscino e mi addormento
sempre con le lacrime agli occhi..Hai un momento Dio?? no xkè qui,
insomma.. ci sono anch’io .. anke tu ti sei dimenticato di me???

Davvero
è dura far  finta di stare bene quando il cuore piange..quando ti rendi
conto che il "Per Sempre" non esiste..fa davvero troppo male fingere di
stare bene….Spesso le persone ti vedono sorridere e credono che tu
sia felice, che non hai problemi…ma forse non lo sanno, che dietro a
grandi sorrisi, si nascondono infinite lacrime..
  versate in una notte senza luna, una notte senza stelle..una notte triste…quasi come tutte le notti… 
Sono
lì nel letto è penso a mille e più cose…Penso ke vorrei essere nella
tua testa per sapere cosa pensi e stare nel tuo cuore per sapere cosa
provi .. nn ne sono sicura, ma anche tu nn mi hai dimenticata, chissà
forse mi ami ancora…quanto vorrei sapere la verità..

Un
pensiero, una canzone, una foto, una parola…anche se sei lontano
dalla mia vita, i ricordi restano per sempre..non si dimenticano..io
non dimentico quelle parole…quei momenti…Si può solo fingere di
aver dimenticato.

La
mia testa ti ha detto "ADDIO" ma il mio cuore non lo vuole
accettare…Ogni notte mi chiedo se mi pensi almeno un pochino..mi
hanno detto di non piangere se ti penso, ma di alzare gli occhi al
cielo, xkè anke tu sei sotto il mio stesso cielo e chissà forse in quel
momento anke tu lo stai guardando..ma a me nn basta guardare il cielo,
io voglio guardare nei tuoi occhi e attraverso loro leggere nel tuo
cuore…non puoi avermi dimenticato, io non ci credo!

Io
ti giuro che sarei rimasta se solo tu..non avessi fatto in modo che io
me ne andassi…Io non ti dimenticherò mai cmq vada, tu rimarrai sempre
una parte di me..Io posso essere molto delusa da te,  ma una cosa è
certa, non smetterò MAI di volerti bene..Io, io ci sarò, sarò là a
guardarti e ad ascoltare tutto ciò che dirai e ogni volta che avrai
bisogno di aiuto, io ci sarò…lo sai…

Mi
hanno detto che la sofferenza porta all’indifferenza…ma con me non
funziona…Vorrei almeno un cenno, dimmi qualcosa, fammi capire se ne
vale la pena…anke un "Non ti amo più" (sincero) mi aiuterebbe…

Cmq vadano le cose, sappi che io ci sarò… e se il destino vuole ci ri incontreremo…..

                    COME TO ME!

Annunci

Pi0V3

Posted in Senza categoria on 24 settembre 2009 by LadyHawke89
Piove…….


un’altra giornata di pioggia…il cielo sembra pianga…come il mio cuore!
Fisso fuori dalla finestra la pioggia che cade…com’è bella! Ha il potere di lavare via tutto…
Perchè non può piovere anche nella mia testa? o nel mio cuore? In modo da lavare via tutti i ricordi..
Ricordi…Ricordi…Troppi Ricordi!

 

ToRnA pRiMa Ke FaCcIa BuIo NeL mIo CuOrE

Posted in Senza categoria on 22 settembre 2009 by LadyHawke89
Abbiamo perso ancora un altro tramonto..
Nessuno ci vide quella sera, con le mani incrociate mentre la notte azzurra cadeva sopra il mondo… Io ricordo la tua anima, essa è uguale alla mia: triste!
Quella sera ti allontanasti da me…Dove sei? Tra quali genti? Dicendo quali parole?

Torna prima che faccia buio nel mio cuore……..
 

£Âⓜ3тTÆ

Posted in Senza categoria on 21 settembre 2009 by LadyHawke89

Sdraiata sul pavimento
nn sento piu niente…

mi alzo…

la scrivania davanti a me…

il raggio di luna la
colpisce…

è lei.

La vedo

l’ incarnazione del male…

è lei

luccica sotto la luna.

Mi chiama,

mi alzo a stenti e la
raggiungo…

non voglio farlo…

ma lo faccio…

senza pensarci su.

Mi sento libera,

mi sento meglio.

Mi sdraio sul letto,

sulle lenzuola nere,

poggio il viso sul
cuscino…

la mia carnagione bianca..

la mia mano gracile..

Mi guardo,

il mio polso trema…

il mio povero, piccolo
polso bianco

si è ricoperto di
sangue,

brillante e lucido.

Una gola immensa

scavata sul mio braccio.

Le mie dita

si sono ricoperte di
sangue.

E’ forse questa la
libertà?

E’ forse questa la
mia vita?

Devo correre dietro alle
mie paure?

O forse evo combattere per
annientarle?

La paura dell’ amore

non si può
annientare.

E così inizio
nuovamente

inesorabile

è LEI che mi
chiama

è LEI il mio male.

Quella lametta si sta
portando via

la mia vita.

E non so se gettarla via

o ringraziarla….

Per ora mi limito

semplicemente

ad odiarla.


Contro l’
auto-lesionismo…NON INIZIATE MAI E POI MAI A TAGLIRVI LE VENE…lo dico
x il vostro bene e per esperienza vissuta!

 

Gelo, Oscurità…Solitudine…

Posted in Senza categoria on 18 settembre 2009 by LadyHawke89
Un raggio di luce riflesso nello specchio illumina il mio viso pallido e spento..

Chiaro come la neve..In questo freddo mattino d’autunno..luce e gelo.. assieme,


per cullarmi nel mio oblio.


sola in questa fredda stanza..tra me e la fuori..


Solo un vetro scheggiato dal freddo della notte,


tristi pensieri nella mia mente..annegati nel mio abisso di speranze,


sola con la mia malinconia nel silenzio,


si diffonde l’essenza della mia disperazione..


Gemo..Urlo..Mi trafiggo l’anima e tutto intorno a me rimane in quiete..


come fossi il vuoto fra tante menzogne..


un tempo lungo tutto la vita..lungo..


giunto al tramonto, nella desolazione..odo il mio respiro..caldo..


contro il freddo della sera..chiudo gli occhi..


accosto il viso alle ginocchia..


solo una lacrima si stacca dal mio viso..


intimorita dalla profondità dei miei pensieri,


e volata via, sola e unica sopravvissuta alla mia cattiveria nascosta.


In silenzio, soffro ..incapace di gettare via la mia malvagità..


Durante questo tramonto sento il calore allontanarsi dal mio corpo.


E il gelo impadronirsi della mia ragione.


Il mio cuore sta precipitando dietro le montagne, insieme a quel rossastro sole..


La luce abbandona questo giorno mentre io sto calando con essi..


In quel luogo senza luce ..solo una lacrima è ancora là.. Il simbolo della mia solitudine..


Che diverrà evanescente e sarà cancellato senza essere ricordato..


Come me…sola..


Assieme soltanto all’oscurità.

<3 3M0 <3

Posted in Senza categoria on 17 settembre 2009 by LadyHawke89


Sembra che la parola Emo derivi da emozione, e che il fenomeno sia nato nel 1985 a Washington quando due artisti di musica hardcore punk, decisero di rendere la propria musica più personale, allontanandosi dalla violenza dilagante che la musica hardcore solitamente comunicava e dando vita a due gruppi, gli Embrace e i Rites of Spring. Questi ultimi in un’intervista utilizzarono per la prima volta il termine Emo, affermando che con quella parola i fan descrivevano la loro musica.                                    
Concludendo il termine emo è nato da una musica nuova che dava maggiore spazio alle emozioni.

Dalla musica al look il passo è stato breve. Emo più che moda è una condizione, uno stile di vita, una filosofia di pensiero, un modo di manifestare le proprie emozioni e gli Emo lo fanno anche attraverso l’abbigliamento. Come per ogni fenomeno, il vero Emo si rifiuta di parlare di moda, anzi afferma di vestirsi in un certo modo perchè respinge l’omologazione.

Dalla musica alla moda: esistono delle vere e proprie regole per il taglio di capelli Emo. L’Emo ha un ciuffo asimmentrico che gli copre un occhio. La maggior parte ha capelli neri, pelle bianca e gli occhi truccati di nero.                                                                                                                                                                                                                                                      La perfetta emo girl indossa t-shirt aderenti e minigonne o pantaloni, a quadrettoni o con teschi stampati. I capelli lunghi o corti sono sempre caratterizzati dal ciuffone sulla fronte. Il tipico emo boy invece indossa magliette e pantaloni aderenti, con ai piedi converse o scarpe da skater.
                                                                                                                                                                 
In genere arricchiscono il proprio look con cinture borchiate o con fibie e accessori coloratissimi, manicotti, scaldamuscoli e guanti di vario tipo..molti presentano anche un piercing. Gli altri giovani non appartenenti alla categoria li considerano sfigati, ma gli Emo vanno fieri della propria condizione di diversità e spesso di emarginazione.

Gli Emo vedono il mondo esterno superficiale e si sentono tristi e soffrono. Non basta dunque essere un emo looker, bisognerebbe invece sposare tutta la filosofia di vita, essere sensibili e perchè no, anche un pò tristi, per essere considerato un vero Emo.                                                                                                                                                                               
Come già detto, il fenomeno Emo è nato nel settore musicale nel 1985 a Washington grazie ad un’inversione di tendenza di alcuni artisti appartenenti al genere hardcore punk verso un genere musicale più emozionale. Dopo alcuni anni è nato il termine emo-core (da emotional e hardcore) per descrivere altre scene musicali che hanno preso spunto da quella di Washington. Dagli anni ’80 fino ai nostri giorni la musica Emo si è evoluta, dividendosi in vari rami e differenziandosi da quella che veniva definita indie emo con influenze grunge.                                                                                                                                                                                                                                                                                                 Oggi il genere Emo non è più così ristretto ma raccoglie anche gruppi che vantano influenze pop punk ed alternative rock. Ci sono vari gruppi appartenenti al genere Emo oggi, a parte le polemiche e i punti di vista dei diversi fan.
Negli ultimi anni i media hanno messo a contatto il genere Emo con le questioni di taglio e di auto-lesionismo, ma in realtà non vi è alcun legame culturale o medici che collegano l’auto-lesionismo a qualsiasi gruppo sociale. Self-lesive deriva da alcune gravi malattie mentali, vale a dire disturbi di personalità, e viene effettuato anche da persone che soffrono, o che hanno subito traumi o emozionali significativi. Il taglio è di solito legata anche ad altri sintomi psicologici come la depressione, fobia sociale e l’estrema ansia. Chi si auto lesiona e perchè ha un trauma emotivo fortissimo e non trova altro modo per superarlo!

By un mio amico!

 

SiL3NzI0—LaCrImA n3rA

Posted in Senza categoria on 17 settembre 2009 by LadyHawke89
Silenzio!

Che senso ha rimanere ancora qui,
in questa stanza vuota?
Che cosa sto aspettando?
“Che sia troppo tardi??”
Tardi… finisce tutto…
Ma tutto cosa? Non c’è nulla!
La stanza è vuota…
La stanza…la mia vita…
Che differenza c’è?
"Il mio futuro,
non sarà uguale al tuo…”
Grazie, ora sto peggio..
E anche tu…
Che senso ha rimanere ancora qui,
in questa vita vuota?
Dopo la morte cosa c’è?
Dovevi esserci tu,
ma nemmeno più nella vita ci sei…
Prima e dopo la vita:
il Nulla…
Vuoto…Bianco su Nero…
Una stanza vuota, bianca, pulita…
E io al centro, nera, seduta…
 
Piango? No…
Le lacrime le conservo dietro agli occhi…
Volto indifferente, apatico,
leggermente chino sul collo,


le gambe, incrociate sul
pavimento della vita,
non si muovono più…
Mio dio, sono così irrecuperabile?


Gli occhi, neri per il dolore,
si chiudono piano, sofferenti…
Silenzio…il mio suicidio…



Lacrima Nera!

Ho pianto,

una lacrima è caduta
 
sullo specchio…
La superficie si è increspata,
ed è riemerso
il sogno nascosto dietro i miei gesti…
il sogno
di occhi che non potranno mai avere i miei,
il sogno
di un bacio che non toccherà mai la mia anima,
il sogno
di dita che non sfioreranno mai il mio corpo…

Ho pianto ancora,
un’altra lacrima
è caduta
sullo specchio…
la superficie si è increspata ancora,
ed è emerso
l’angelo nero
che voi chiamate dolore…
non ho potuto,
forse non ho voluto,
dirgli di no…
lui è dentro me…

Ora cammino a piedi nudi,
in una valle fredda e oscura,
dove la neve è cenere
e nella nebbia
vagano sogni perduti,
demoni,
che un tempo,
erano angeli…